News: Il globulo rosso è una lente d’ingrandimento

Una tecnica sviluppata dai ricercatori dell’Istituto di cibernetica del Cnr di Pozzuoli in collaborazione con l’Istituto italiano di tecnologia a Napoli dimostra che i globuli rossi possono essere considerati baratofarmacia.com/cialis.html come microscopiche lenti con proprietà quali ingrandimento e lunghezza focale variabile. La ricerca, pubblicata su Nature Communications, prevede importanti applicazioni in campo bio-medico.

Per saperne di più:

ADNKRONOS

IL MATTINO

News: A caccia di glutine negli alimenti

Dai laboratori CNR messa a punto una nuova tecnica per rilevare tracce minime di glutine.

Un team di ricercatori , provenienti da vari Istituti del Consiglio Nazionale delle Ricerche della Campania (Istituto di Cibernetica, Istituto di Biochimica delle Proteine, Istituto di Scienze dell’Alimentazione, Istituto di Microelettronica e Microsistemi) e coordinati farmaciaitaly levitra dalla dott.ssa Simonetta Grilli dell’Istituto di Cibernetica, ha sviluppato una tecnica innovativa in grado di rilevare la presenza di glutine negli alimenti con sensibilità cento volte superiore ai metodi analitici attualmente disponibili.

Per saperne di più:

 MAGAZINE ARPA CAMPANIA AMBIENTE, EDIZIONE 28 FEBBRAIO 2015 (pagina 12)

 CORRIERE DELLA SERA 

Eventi: “Parola di scienziato. La conoscenza ridotta a opinione”

Presentazione del libro “Parola di scienziato. La conoscenza ridotta a opinione”, a cura di Francesca Dragotto, ricercatrice e professoressa aggregata nel settore Glottologia e Linguistica presso l’Università di “Tor Vergata”, e di Marco Ferrazzoli, Capo Ufficio stampa del Consiglio Nazionale delle Ricerche e docente di Teoria e tecniche della conoscenza all’Università di Roma “Tor Vergata”.

Nel villaggio globale cambia tutto, il mondo della conoscenza in primis, non più considerata un valore intangibile e la parola dell’intellettuale, dello scienziato, di chi ha studiato e acquisito competenze tende a sfumare in una mera opinione. Anzi: in un parere. Uno dei tanti. Lo scopo del libro è illustrare, farmaciainitalia.com/cialis.html attraverso alcune buone e cattive pratiche, il legame tra questo atteggiamento e il processo di corruzione, banalizzazione e fraintendimento che spesso si verifica nella comunicazione della scienza e della conoscenza. E l’analisi porta a degli interrogativi (e risposte) precisi: come mai, in Italia, è così difficile giungere a una conoscenza scientifica diffusa e condivisa? E come mai è così facile che tesi prive di qualunque attendibilità trovino credito? Che ruolo hanno i mass media in questi processi?

Il 17/03/2015 ore 11.00 – 13.00

Sala Conferenze AREA NA3, via Campi Flegrei, 34, Pozzuoli (NA)

Allegato