L’Istituto di Cibernetica “Eduardo Caianiello” che ha sede nel Comprensorio Olivetti di Pozzuoli-Napoli, conduce ricerche nei campi della Fisica, della Biologia e dell’ Informatica. Le ricerche che vi si svolgono hanno un carattere di spiccata specializzazione tematica, ma con una potenzialità ad affrontare problematiche di natura multidisciplinare, dove le diverse competenze sia metodologiche sia tecnologiche di ciascun area contribuiscono in sinergia all’acquisizione ed al trasferimento di nuove conoscenze.

L’Istituto di Cibernetica nasce nel 1968 da un’idea, particolarmente ambiziosa per quegli anni, del suo fondatore, Eduardo Caianiello, di raccogliere intorno ad un obiettivo comune, la Cibernetica, competenze provenienti da discipline diverse. Durante le direzioni che sono seguite le attività dell’Istituto si sono orientate – seguendo un trend mondiale – verso una sempre maggiore specializzazione tematica in specifici settori disciplinari che si sono nel frattempo affermati e consolidati, mantenendo allo stesso tempo una spiccata capacità di interazione interdisciplinare a livello metodologico. Negli ultimi anni questa “capacità di dialogo” oltre a facilitare l’elaborazione di collaborazioni multi e interdisciplinari con varie istituzioni scientifiche ha condotto a elaborare farmaciaitaly cialis diversi progetti interdisciplinari anche all’interno dello stesso Istituto.

Le specifiche attività di ricerca nei settori della Fisica, della Biologia, e della Informatica, nascono da una messa a fuoco e maturazione delle attività che sono state svolte nell’Istituto nell’ultimo trentennio e sono state il risultato della ricerca di un giusto equilibrio fra l’approfondimento di temi propri di discipline consolidate e la messa in comune di competenze derivanti da background culturali diversi, non solo per la soluzione di problemi complessi ma al fine anche di conseguire crescita di conoscenza nel proprio specifico campo di interesse.

Questa duplice vocazione di perseguire obiettivi disciplinari tenendo presente un più ampio orizzonte interdisciplinare rimane una delle caratteristiche più significative dell’Istituto di Cibernetica e ne definisce un‘attitudine specifica per affrontare temi di ricerca di frontiera a carattere interdisciplinare.

Le differenti tematiche sono da leggersi anche attraverso la griglia di possibili interazioni metodologiche che hanno già dato luogo a interazioni specifiche e che possono rivelarsi utili per affrontare nuove problematiche che sorgono al confine di discipline differenti.