Sistema di scansione laser per caratterizzazione a bassa farmaciaitaly.com temperatura dispositivi elettro-ottici

SERGIO PAGANO

Proprietà: CNR e INFN

Anno di realizzazione: 2002

Il sistema, interamente progettato dal CNR, rappresenta un innovativo strumento di indagine per la caratterizzazione di dispositivi elettro-ottici a bassa temperatura. Esso permette di indirizzare stimoli ottici, di durata da 1 ns in su e lunghezza d’onda da 670 a 1550 nm, con elevata precisione (5 microm) su dispositivi mantenuti a temperatura da 2 a 300 K. Una video camera integrata permette la visualizzazione del dispositivo durante i test. Lo strumento è stato utilizzato nell’ambito di uno studio (finanziato da INFN) su sensori semiconduttivi ad alta resistenza al danno da radiazione e nell’ambito di una collaborazione con Pirelli Labs. per lo studio di innovativi sensori superconduttivi per telecomunicazione.

Descrizione sintetica del prodotto

Microscopio laser a scansione a bassa temperatura (LTLSM).
Lo strumento permette di indirizzare stimoli ottici, di durata da 1 ns in su e lunghezza d’onda da 670 a 1550 nm, su dispositivi mantenuti a temperatura da 2 a 300 K.
Un sistema motorizzato di scansione permette di indirizzare lo spot ottico (di diametro inferiore a 10 micrometri) sulla superficie da analizzare (10×10 mm) con una risoluzione di 5 micrometri.
La presenza di una videocamera coassiale con il fascio laser permette di visualizzare con elevata risoluzione la superficie irraggiata.
Connessioni elettriche a larga banda (1GHz) tra la parte criogenica e l’elettronica di lettura esterna permettono di studiare la fotorisposta veloce dei dispositivi studiati.

Ulteriori informazioni sul prodotto

Il sistema LTLSM trova applicazione nella caratterizzazione a bassa temperatura della risposta a stimoli ottici di materiali e sensori superconduttivi e semiconduttivi.